Firma del protocollo d’intesa con il Banco Farmaceutico per la Giornata della Raccolta del Farmaco (GRF)

Altra importante iniziativa ad opera della Croce Rossa Italiana volta a rafforzare e ampliare i servizi resi alla collettività e, soprattutto, tesi a favorire e sostenere le persone più bisognose.Il dr. Luigi De Luca per il Comitato CRI dell’Alto Tirreno Cosentino e la d.ssa Giovanna Pagnotta per il Comitato CRI di Mirto Crosia, hanno stipulato sabato 10 novembre un accordo di collaborazione con la “Federazione Banco Farmaceutico Onlus”. La firma dell’importante intesa raggiunta è avvenuta a Cosenza presso la Sede locale del Comitato della CRI, presieduto dal dr. Antonio Schettini, il quale ha promosso e sostenuto l’iniziativa, testimoniando la sinergia delle attività sociali che i vari Comitati della Croce Rossa Italiana della provincia di Cosenza operano nel territorio di rispettiva competenza a favore della popolazione più vulnerabile. Il Banco Farmaceutico nasce per rispondere al crescente problema della povertà sanitaria e, tra le tante attività, raccoglie farmaci da donare agli enti assistenziali che si prendono cura dei bisognosi, svolgendo altresì ricerca sulla povertà sanitaria nel nostro Paese. La prossima “Giornata di raccolta del farmaco”, alla sua XVIII edizione, si svolgerà sabato 10 febbraio 2019 e grazie all’accordo stipulato con i due Comitati della CRI che scenderanno in campo con i propri volontari, molti cittadini dei Comuni dell’alto Tirreno e del basso Jonio cosentino potranno offrire un notevole contributo all’iniziativa nazionale acquistando e donando i farmaci, frutto della solidarietà a favore dei bisognosi. Importante sarà anche l’adesione delle farmacie all’iniziativa le quali, attraverso la promozione che i Comitati della CRI effettueranno da ora in poi nei territori di competenza, potranno offrire il loro contributo alla migliore riuscita del progetto.

RECLUTAMENTO VOLONTARI 2018

Sono aperte le iscrizioni per il prossimo Corso di Formazione per Volontari.
Se sei interessato/a e vuoi entrare a far parte della Croce Rossa Italiana, presenta la tua domanda di iscrizione, entro l’11/11/208, allegando copia del documento di riconoscimento, tessera sanitaria e 2 foto formato fototessera, presso la sede del Comitato in P.zza Garibaldi, 21 – Scalea (Cs).

Ti aspettiamo domenica 11 novembre 2018 c/o la Sede del Comitato per l’incontro informativo e di presentazione del Corso.

ORSOMARSO, IL COMITATO ALTO TIRRENO COSENTINO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA DONA UN DEFIBRILLATORE PER LA SICUREZZA DEI CITTADINI

Nell’ambito della XXV° edizione delle gare nazionali di primo soccorso della Croce Rossa Italiana tenutesi a Scalea lo scorso 12/14 ottobre, il Comitato Alto Tirreno Cosentino della Croce Rossa Italiana ha donato un defibrillatore semiautomatico al Comune di Orsomarso.
La consegna, da parte del presidente dott. Luigi De Luca all’assessore in rappresentanza del Comune, è avvenuta durante la cerimonia di premiazione svoltasi nella sala consiliare del Comune di Scalea alla presenza del presidente nazionale della Croce Rossa Italiana avv. Francesco Rocca.


L’Amministrazione comunale e la popolazione di Orsomarso ringraziano la dirigenza e gli operatori del Comitato dell’Alto Tirreno cosentino della Croce Rossa Italiana per questo prezioso dono.
Il defibrillatore semiautomatico esterno (meglio conosciuto come DAE), sarà installato all’interno di un armadietto salvavita.


“Utilizzando questo apparecchio nel prevedibile caso di estrema necessità – ha dichiarato il sindaco Antonio De Caprio – sarà possibile garantire il primo e spesso importante momento di soccorso a chi, in quel tragico momento, si può trovare in pericolo di vita.


Continua l’attività di salvaguardia della salute dei cittadini dell’alto tirreno da parte dei volontari del Comitato della Croce Rossa Italiana che svolge la propria opera in questo ambito territoriale.